• UDITO E IPOACUSIA

    Come funziona il nostro udito e perché è importante proteggerlo.

    Scopri di più

CALO DELL’UDITO

Se l’orecchio sente bene, tutto il cervello lavora meglio

Proprio come avviene per la vista, in 9 casi su 10 i problemi di udito sono conseguenza dell’avanzare dell’età. Chi soffre di un calo dell’udito si troverà ad affrontare situazioni molto complicate nella vita di tutti i giorni, perché l’udito è fondamentale per la sicurezza, sul lavoro e in famiglia. L’ipoacusia comporta un forte calo della qualità della vita ma non solo, nel medio-lungo periodo le conseguenze sono anche peggiori. Infatti uno studio della John Hopkins University mostra un collegamento tra la perdita di udito e il restringimento del cervello, che è causa del declino cognitivo. Gli stimoli sonori mantengono il cervello attivo, per questo è così importante, anche in età avanzata, poter contare su un buon udito.

Un deficit uditivo, se non curato, costringe ad un maggiore impegno nell’ascolto, che porta a deconcentrarsi o a isolarsi specialmente durante le conversazioni di gruppo o in luoghi affollati. Queste difficoltà lasciano un senso di isolamento tale da chiudersi in se stessi e interagire meno con gli altri. Inoltre, nel lungo periodo, il cervello si stancherà di provare a interpretare i suoni, dando una spinta all’accelerazione del declino cognitivo e all’aumento di incidenza di patologie molto serie come la demenza.

maico-anatomia-orecchio-960x600

Come funziona l’udito

Noi sentiamo perché il suono, che si propaga come onde pressorie attraverso l’aria o l’acqua, arriva nel nostro orecchio dove viene trasformato in impulsi nervosi uditivi, che vengono a loro volta trasmessi al cervello. L’orecchio esterno convoglia i suoni nel canale uditivo che condensa le onde sonore, che poi colpiscono la membrana timpanica e la fanno vibrare. Oltre il timpano si trova l’orecchio medio, una cavità in cui la catena ossicolare amplifica le vibrazioni timpaniche e le trasferisce all’orecchio interno.
Le cellule ciliate, di cui è formata la coclea, rispondono a frequenze diverse e inviano impulsi nervosi al nervo acustico e quindi al cervello.

TEST UDITO

Se pensi di non sentire più bene, la prima cosa da fare è prenotare un controllo. Si tratta di un semplice esame (non invasivo, gratuito e indolore) che puoi effettuare in tutte le sedi dell’Istituto Acustico Maico. I nostri audioprotesisti sono a tua disposizione.

APPARECCHI ACUSTICI

Scopri i modelli disponibili presso i nostri centri

Maico-Foggia-apparecchi-acustici-Aligo-ricaricabili

La nuova generazione di apparecchi acustici Maico

Maico-Foggia-apparecchi-acustici-Coral-retroauricolarli

L’apparecchio dalla tecnologia ultraveloce e senza limiti

Maico-Foggia-apparecchi-acustici-Capto-invisibili

La soluzione praticamente invisibile una volta indossata

Maico-Foggia-apparecchi-acustici-Altena-modelli-di-potenza

La soluzione di potenza, per perdite uditive gravi

Contattaci per fissare un appuntamento senza impegno

  • MAICO FOGGIA

    Indirizzo: Piazza Umberto Giordano, 13/b – Foggia (FG)
    Telefono: 0881776578
    Email: maicofoggia@gmail.com
    Orari: dal lunedì al venerdì ore 9/13 e 16,30/19,30

  • MAICO LUCERA

    Indirizzo: Via Antonio Gramsci, 33 – Lucera (Fg)
    Telefono: 0881522754
    Orari: il martedì e il mercoledì ore 9/12 e 17/19. Il venerdì ore 9/12

  • MAICO MANFREDONIA

    Indirizzo: Corso Manfredi 183 – Manfredonia (Fg)
    Telefono: 0884511990
    Orari: il lunedì e il mercoledì ore 9/12 e 17/19. Il venerdì ore 17/19.

  • MAICO SAN GIOVANNI ROTONDO

    Indirizzo: Corso Roma 88 – San Giovanni Rotondo (FG)
    Telefono: 0882457940
    Orari: il martedì e giovedì ore 9/12 e  17/19. Il sabato ore 9/12.

  • MAICO SAN SEVERO

    Indirizzo: via Don Giovanni Minzoni 72/a – San Severo (FG)
    Telefono: 0882331009
    Orari: dal lunedì al giovedì ore 9/12 e 17/19

© Istituto Acustico Maico - Piazza Umberto Giordano, 13/B 71121 Foggia (FG)