Apparecchi acustici: tutti i miti da sfatare

istituto-acustico-maico-contatti

Sono fastidiosi? Fischiano? Sono difficili da nascondere? Sfatiamo i falsi miti sugli apparecchi acustici

Negli ultimi anni la tecnologia ha fatto passi da gigante in ogni campo e ha dato un importante contributo anche nell’innovazione degli apparecchi per il trattamento dei disturbi dell’udito, lasciandosi presto alle spalle apparecchi desueti e poco funzionali.

Eppure sono in tanti ad essere ancora scettici sull’uso degli apparecchi acustici. Da addetti ai lavori ci rendiamo conto che spesso questi vengono considerati come oggetti misteriosi e difficili da comprendere. Le persone non ne conoscono la forma, il costo o il funzionamento.

Ecco perché abbiamo pensato di sfatare tutti i falsi miti e le credenze popolari legate agli apparecchi acustici.

maico-soluzioni-2019

I falsi miti sugli apparecchi acustici

1) Portare un apparecchio acustico è imbarazzante perché è difficile da nascondere

Dimenticate gli antiestetici apparecchi acustici beige presenti nell’immaginario collettivo. Gli apparecchi acustici si sono rifatti il look trasformandosi in veri e propri accessori di moda dai colori sobri o più sgargianti. Inoltre, i progressi tecnologici fatti nel settore hanno consentito di produrre strumenti uditivi miniaturizzati con modelli dalle piccole dimensioni tanto da diventare quasi invisibili.

2) Gli apparecchi acustici sono troppo costosi

Come per tutti i dispositivi tecnologici, anche per gli apparecchi acustici esistono diverse fasce di prezzo tra cui scegliere, ma anche i modelli della fascia più economica dispongono della tecnologia necessaria per garantire il corretto trattamento dei disturbi uditivi.

In più investire sulla propria salute è sempre una buona idea.

3) Gli apparecchi acustici sono fastidiosi e fischiano continuamente

Negli apparecchi acustici di vecchia generazione è capitato che si verificassero spiacevoli problemi tecnici. Ma il livello tecnico raggiunto dai moderni apparecchi Maico garantisce il perfetto funzionamento del dispositivo in ogni situazione.

apparecchi acustici falsi miti

4) Solo le persone anziane hanno bisogno degli apparecchi acustici

Secondo i dati del Better Hearing Institute, il 65% delle persone che perde l’udito ha meno di 65 anni. La perdita dell’udito è un problema che accomuna tutte le fasce d’età in modo più o meno severo. Ecco perché è importante sottoporsi ad un controllo dell’udito quando si verifica un calo della percezione uditiva.

Nei centri Maico il test dell’udito, condotto da audioprotesisti specializzati, è rapido, indolore, gratuito e non impegna in alcun modo all’acquisto.

5) Gli apparecchi acustici alterano i rumori ambientali

Anche in questo caso la tecnologia è corsa in nostro aiuto. I dispositivi moderni offrono il massimo comfort e si adattano alle esigenze di chi li indossa.

Adesso è possibile regolare con precisione il volume ed escludere o sovrapporre i rumori ambientali per riuscire a sentire in modo chiaro anche nelle situazioni più rumorose o affollate.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.